Si conoscono su Fb e al primo appuntamento lui la molesta, 25enne a processo

La vittima è una giovane marocchina, all’epoca 15enne, residente in Valtidone. La vicenda risale al 2013

Immagine di repertorio

L'avrebbe palpeggiata e poi si sarebbe calato i pantaloni toccandosi le parte intime cercando di avere un rapporto con lei. Con l’accusa di violenza sessuale su minore è cominciato, oggi 20 giugno, il processo nei confronti di un 25enne tunisino. La vittima è una giovane marocchina, all’epoca 15enne, residente in Valtidone. La vicenda risale al 2013. I due giovani si conoscono su Facebook e cominciano a chattare e si incontrano. Un giorno si danno appuntamento in città. Si trovano in stazione e poi a piedi vanno in piazza Cittadella. Entrano in un bar, chiacchierano e si appartano. Lui, secondo le accuse, avrebbe cominciato a palpeggiarla. Insistendo per fare l’amore con lei, il giovane poi si sarebbe calato i pantaloni e si sarebbe toccato le parti intime. La ragazzina, spaventata, scappa e va in pronto soccorso temendo di essere rimasta incinta nonostante non ci fosse stato alcun rapporto. La giovane, inoltre temeva la reazione della mamma. La 15enne racconta tutto ai sanitari che chiamano la madre, che poi sporge denuncia. Parte l’inchiesta e il tunisino viene poi rinviato a giudizio. Il 25enne è difeso dall'avvocato Paolo Lentini, mentre la ragazzina si è costituita parte civile con l’avvocato Nicoletta Passeggini.  Nella prima udienza sono stati ascoltati alcuni testimoni, tra i quali il barista che ha dichiarato al collegio, presieduto dal giudice Gianandrea Bussi (a latere Luca Milani e Ivan Borasi) di non aver visto e sentito nulla. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento