«Si è scritto molto sul cinghiale Agostino ma nessuno si è stracciato le vesti per Charlie Gard»

Il parroco di Borgotrebbia, Pietro Cesena: «Oggi venerdì 30 giugno, Charlie Gard, bambino di 10 mesi con una malattia ritenuta incurabile, sarà lasciato morire dai medici britannici. E' infanticidio di Stato». Rosario alle 21.30 nella chiesa di via Trebbia

Charlie Gard

"Oggi venerdì 30 giugno, Charlie Gard, bambino di 10 mesi con una malattia ritenuta incurabile, sarà lasciato morire dai “medici” britannici che hanno sentenziato l’inutilità delle cure ritenendo insopportabile la sofferenza del bambino e negando ai genitori di fare tutto il possibile per poterlo salvare. Anche la Corte Europea ha deciso di non intervenire. Un silenzio assordante ha contornato la vicenda. Anche nelle alte sfere ecclesiastiche". Si legge in una nota di don Pietro Cesena, parroco di Borgotrebbia. 

"Si è scritto molto sul cinghiale del parco della Galleana, nessuno si è stracciato le vesti per questa infamia, per un infanticidio di Stato decretato da meschini funzionari burocrati. Ci siamo interrogati su cosa fare di utile come segno di speranza di fronte a questo regime dittatoriale di stato che promuove la morte dei cittadini anziché difenderne fino all’ultimo il diritto alla vita. Per questo motivo ci ritroveremo venerdì alle 21,30 nella chiesa di Borgotrebbia (in via Trebbia, 89) per recitare un santo rosario in suffragio di Charlie e di tutti i bambini uccisi dallo Stato perché considerati un costo inutile".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Annega nel Po per salvare il suo cane finito in acqua

  • Quattro feriti nello scontro sulla via Emilia

  • Travolto da un'auto lungo la Statale, è grave

  • Bonus Covid da 600 euro ai parlamentari, la Lega sospende il deputato piacentino Elena Murelli

  • Rischia di annegare nella piscina di casa, salvata

  • Bonus covid ai parlamentari, la piacentina Murelli accusata dai giornali replica «No comment»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento