menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Si ferma ad aiutare una persona per strada ma è un ladro: derubato di 2mila euro

La vittima è un pensionato piacentino di 76 anni che nella tarda mattinata del 5 ottobre, dopo avere ritirato 2mila euro in banca, ha riposto i contanti in una busta nel cestino della propria bici

Si ferma ad aiutare una persona per strada e viene derubato. La vittima è un pensionato piacentino di 76 anni che, nella tarda mattinata del 5 ottobre, dopo avere ritirato 2mila euro in banca, ha riposto i contanti in una busta nel cestino della propria bici. E' probabilmente in quel momento che due malviventi hanno cominciato a seguirlo, capendo che si sarebbe potuto trattare di un furto molto facile. L'anziano non si è accorto di nulla e sullo stradone Farnese, ormai arrivato alla propria abitazione, ha notato una persona a terra dolorante. Non ci ha pensato un attimo e ha appoggiato la bici: il 76enne ha subito aiutato l'uomo a rialzarsi. Il complice intanto ha rubato la busta con i contanti lasciata nel cestino, con all'interno duemila euro in contanti. I due poi sono scappati a piedi. Al 76enne, accortosi del furto, non è rimasto altro che sporgere denuncia alla polizia. I due ladri probabilmente lo hanno preso di mira già all'uscita della banca, l'hanno seguito e poi hanno inscenato un malore per distrarlo e quindi derubarlo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento