rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Si innamora della ballerina e le fa regali per 96mila euro, al via il processo

Una romena di 28 anni accusata di circonvenzione di incapace. In aula testimoniano il ragazzo e sua madre

Problemi psicologici, una forte passione verso quella bella ballerina romena conosciuta in una serata con gli amici, poi la depressione e l’intervento dei genitori che fanno scattare la querela e tolgono il figlio da quella relazione pericolosa. E’ cominciato il 20 giugno il processo nei confronti di Alexandra Stan, 28 anni, accusata di circonvenzione di incapace. A deporre davanti al giudice Gianandrea Bussi, pm Monica Bubba, è stata anche la vittima, un ragazzo piacentino coetaneo della giovane di cui si era invaghito. Il giovane si è costituito parte civile con l’avvocato Gianmarco Lupi. Dal 2012 al 2017, il ragazzo avrebbe dato alla giovane 96mila euro in regali, aiutandola a pagare biglietti di aereo, affitto, e acquistando due auto. Lei lo avrebbe assecondato, dimostrandosi gentile e dicendogli che lo avrebbe sposato e avrebbe fatto sesso con lui. La donna, nell’agosto 2017 venne anche arrestata all’aeroporto di Orio al Serio, dopo il ritorno dalla Romania, su ordine di custodia chiesto dal sostituto procuratore Ornella Chicca. Una perizia psichiatrica chiesta dalla procura, inoltre, aveva anche messo in luce la fragilità del ragazzo.

Il ragazzo ha raccontato di aver avuto un momento felice all’inizio, tanto che aveva sospeso alcuni farmaci che prendeva dal 2012. Il 28enne ha ammesso di averle dato del denaro e di averle fatto numerosi regali. Sono poi stati ascoltati diversi testimoni, molti gli amici del giovane, tra cui lo psicoterapeuta che lo aveva in cura. Alcuni di loro hanno detto di aver visto un’amicizia affettuosa tra i due, mentre altri hanno parlato di fidanzamento e che lui parlava di un futuro con lei. Secondo lo psicoterapeuta, il ragazzo aveva stati di ansia che erano indici di una depressione. E tutto sarebbe derivato dal rapporto con quella ragazza.

Al termine ha parlato, infine, anche la mamma del 28enne. La donna ha raccontato al giudice come è nata la storia. All’inizio lui era contento e desiderava aiutarla, perché lei gli raccontava che aveva la madre in difficoltà in Romania. Poi, sono cominciate alcune telefonate preoccupate. La madre ha detto che sapeva che lui le dava del denaro. Lei decise di tornare in Romania, promettendo però di tornare e questo aveva fatto soffrire il figlio. Secondo la donna, il figlio era innamorato e parlava di di voler farsi un futuro con lei, dicendo di andare a vivere con lei in una casa che stavano ristrutturando e che lei avrebbe lasciato il lavoro nel locale notturno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si innamora della ballerina e le fa regali per 96mila euro, al via il processo

IlPiacenza è in caricamento