menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si presenta in questura per una notifica e viene arrestato

Si è presentato in questura per una notifica ma viene arrestato per la sostituzione della misura cautelare a cui era stato sottoposto nel Riminese. Nei guai un 29enne albanese che stava andando dalla zia a Gossolengo

Si è presentato in questura per una notifica ma viene arrestato per la sostituzione della misura cautelare a cui era stato sottoposto. Dietro le sbarre è finito un 29enne albanese che da Rimini stava andando a Gossolengo dalla zia ma prima era passato negli uffici di viale Malta per ricevere la notifica di un provvedimento ma alla fine dalla zia non è mai arrivato ed è stato condotto alle Novate. Il giovane, con alle spalle diversi precedenti penali per furto, rapine, e droga aveva colpito in Romagna a Ravenna, Bologna, Forlì, Cesena e infine Rimini dove era stato sottoposto alle misure cautelari di divieto di uscire nelle ore notturne, obbligo di firma e divieto di dimora in alcuni del Riminese. I carabinieri lo avevano trovato in giro, proprio in uno di quei comuni dove non poteva andare e ad un orario non consentito, una sera sottocasa di un noto spacciatore proprio mentre era in corso una perquisizione che era fruttata un chilo di marijuana. Visti i precedenti si era deciso per il cambio di misura cautelare, pertanto doveva andare in carcere. Da quel giorno era irreperibile fino a quando si è presentato a Piacenza, dove dopo alcuni accertamenti della squadra mobile è stato arrestato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Nell'ultima settimana contagi in calo del 33% nel Piacentino

  • Attualità

    A Ottone una via dedicata alla Giornata della Memoria

  • Cronaca

    Covid-19, altri 83 nuovi casi e sei decessi nel Piacentino

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento