menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si rifà il guardaroba da Terranova e Coin senza pagare, arrestato 32enne

Un 32enne nigeriano residente a Bologna ha tentato di rubare numerosi capi di abbigliamento in due negozi del centro. Nonostante avesse tolto diverse placche antitaccheggio, è stato lo stesso individuato e arrestato

Si stava per rifare il guardaroba, senza pagare alcunché, ma è stato arrestato. È andata male a un 32enne nigeriano che nel tardo pomeriggio del 1 agosto ha pensato di recarsi al negozio Coin di corso Vittorio Emanuele a Piacenza. L’uomo era entrato nel negozio, decidendo di provare in camerino quattro camice e due magliette griffate Armani. Il nigeriano, residente a Bologna, ha impiegato molto tempo per “provare” gli indumenti, insospettendo il personale. Uscito dal camerino, ha consegnato alla commessa solo le due camice. Quest’ultima ha controllato il camerino, in cui erano state lasciate ben tre placche antitaccheggio.

Nel frattempo l’uomo ha deciso di uscire dal Coin: l’allarme è suonato comunque. Il 32enne non aveva fatto i conti con alcune placche nascoste. Gli addetti alla sorveglianza hanno chiesto l'intervento di /una volante: il nigeriano con sé aveva anche alcuni capi di abbigliamento del negozio Terranova (due pantaloni, una maglietta e una canottiera) rubati poco prima. Lo straniero è stato perciò portato in Questura e arrestato per furto aggravato. Verrà processato per direttissima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento