Si scagliano completamente ubriachi sulla polizia: in ospedale 3 agenti

Sono stati aggrediti in piena notte, tre agenti inviati dalla centrale operativa in un appartamento del centro. I vicini lamentavano la musica ad alto volume. Ma l'accoglienza non è stata buona: feriti tre agenti. Al più grave, hanno spaccato una bottiglia in testa. I due ecuadoriani, sono stati tratti in arresto

«Un'aggressione ingiustificata e di incredibile violenza». Gli stessi poliziotti della questura sono rimasti davvero sorpresi dell'accoglienza ricevuta stanotte in un'abitazione di corso Vittorio Emanuele, dove una coppia di giovanissimi ecuadoriani (completamente ubriachi) si è scagliata contro la polizia, mandando tre agenti all'ospedale. Il tutto davanti agli occhi di una loro connazionale incinta e del figlioletto di tre anni.
  Gli agenti hanno prognosi che variano dai 14 ai 25 giorni  

Per i due sono quindi scattate le manette con l'accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e domani verranno processati per direttissima. Un terzo ecuadoriano, che era presente ma che non ha partecipato all'aggressione, è stato tuttavia denunciato per la violazione della legge sull'immigrazione. I poliziotti feriti hanno invece riportato prognosi che variano dai 14 ai 25 giorni. Il più grave è un agente al quale è stata spaccata sulla testa una bottiglia di vodka.

Tutto è accaduto in piena notte, verso le 4, quando alcuni residenti hanno chiamato il 113 per la musica a tutto volume che proveniva dal quarto piano della palazzina in pieno centro. Sul posto sono intervenute due volanti. Gli agenti, dopo aver citofonato ed essersi fatti aprire, sono entrati per identificare tutti i presenti nell'appartamento, che sulla carta, era abitato da una famiglia ecuadoriana composta dal padre 23enne, madre in dolce attesa e figlioletto di 3 anni.

A terra erano ben visibili alcune bottiglie di alcolici vuote. Gli agenti sono quindi saliti anche al piano superiore per  identificare gli altri, e a questo punto sono stati aggrediti all'improvviso dalla furia dei sudamericani completamente ubriachi. 

Un poliziotto è stato assalito alle spalle con una bottigliata in testa, mentre un altro è stato spinto e fatto rotolare giù dalle  scale. Anche un agente donna è rimasta ferita nel tentativo di  intervenire. Con non poca fatica la polizia è riuscita ad ammanettare i due stranieri, mentre il terzo cercava, inutilmente, di calmare gli  animi. In un angolo, impietrita, la donna insieme al bambino. Ora sono tutti in cella di sicurezza in attesa di comparire domani mattina davanti al giudice.

“E’ un episodio preoccupante quello accaduto questa mattina a Piacenza; rincresce” – dichiarano l’on. Massimo Polledri e il Capogruppo della Lega Nord in Regione, Maurizio Parma – “constatare come la nostra città sia stata ancora una volta teatro di un fatto di cronaca che vede come vittime le Forze dell’Ordine, impegnate nell’espletamento del proprio dovere a tutela della sicurezza della comunità. Esprimiamo piena solidarietà ai tre agenti feriti, augurando loro una pronta guarigione”.

E sabato è arrivata anche la solidarietà del sindaco Roberto Reggi. Appreso dalla stampa dell'aggressione occorsa agli agenti venerdì mattina all'alba, il primo cittadino ha "immediatamente telefonato al Questore per accertarsi dello stato di salute dei tre agenti e lo ha pregato di portare loro la sua solidarietà e l’augurio di rimettersi prontamente".

Il colloquio telefonico con il Questore, è stato anche l’occasione per valutare l’attivazione di altri interventi di fermo contrasto nei confronti di soggetti, spesso dediti all’uso di alcolici, che, oltre a disturbare la quiete pubblica sono protagonisti di episodi di violenza.



Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento