Cronaca

Spari nella metro a Roma: soldatessa trovata morta nei bagni della stazione

Una soldatessa di 24 anni del Secondo Reggimento Pontieri di Piacenza si sarebbe tolta la vita dopo un’attività di controllo nella Capitale

Una soldatessa del Secondo Reggimento Pontieri di Piacenza è stata trovata senza vita nei bagni della stazione della metropolitana a Roma. La tragedia è avvenuta poco dopo 8.30 di martedì 17 dicembre. Intervenuti sul posto i primi soccorritori nulla hanno potuto se non constatare il decesso della donna, successivo ad un colpo di pistola. Secondo i primi riscontri la soldatessa era in servizio nell'operazione Strade Sicure e si sarebbe suicidata sparandosi con la pistola in dotazione ai militari dell'Esercito Italiano. Ancora da accertare con esattezza quanto accaduto. Sul posto per le indagini sono intervenuti i carabinieri assieme ai vigili del fuoco e l'ambulanza del 118. Al fine di svolgere i dovuti accertamenti la stazione della metropolitana Flaminio è stata chiusa in entrambe le direzioni con i treni che transitano senza fermarsi. La giovane soldatessa del Secondo Reggimento Pontieri di Piacenza era caporalmaggiore e originaria della Campania. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spari nella metro a Roma: soldatessa trovata morta nei bagni della stazione

IlPiacenza è in caricamento