rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Morfasso

Siccità, le immagini dall'alto della diga di Mignano all'asciutto

Il drone, dall'alto dei suoi 150 metri raggiunti, fotografa bene la situazione della diga di Mignano. L'invaso è asciutto, la siccità si sta facendo sentire sempre di più e l'estate è solo iniziata. "Siamo tornati sul luogo del delitto, - spiega Gian Francesco Tiramani - nella ormai vuota diga di Mignano, per cogliere le incredibili tavolozze visibili in quest’occasione (per alcuni versi drammatica). Immagini con drone da 150 m di altezza che difficilmente ci capiterà di vedere di nuovo. “La vena(tura) artistica della siccità. L'acqua ritiratasi (normalmente presente in questa stagione) ha rivelato un nuovo terreno straordinariamente fertile, disegnando sinuose curve di livello e facendo spuntare una flora inaspettata ed inusuale, geometricamente disposta come neanche i mastri giardinieri di Re Sole saprebbero fare". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Siccità, le immagini dall'alto della diga di Mignano all'asciutto

IlPiacenza è in caricamento