Sicurezza a Borgotrebbia: «Presto telecamere che rilevano le targhe di veicoli rubati»

Il sindaco Dosi, gli assessori e il comandante della polizia Municipale hanno incontrato i residenti del quartiere che chiedono più sicurezza nella zona. A breve cartellonistica del controllo di vicinato e tre telecamere che rilevano le targhe di veicoli rubati

Un momento dell'incontro a Borgotrebbia

Sicurezza e controllo di vicinato. Il sindaco Paolo Dosi, gli assessori e il comandante della polizia municipale hanno incontrato i cittadini di Borgotrebbia in via Agosti. I residenti del quartiere, esasperati dai continui furti nelle scorse settimane si erano rivolti all'istituto di vigilanza privato Metronotte Piacenza che aveva poi elaborato un progetto studiato ad hoc per la zona, si erano riuniti in un comitato e infine avevano chiesto l'attenzione dell'Amministrazione incontrando il sindaco il 20 gennaio.

dosi sicurezza assemblea borgotrebbia-5Durante l'assemblea avevano avanzato diverse richieste, e nella serata del 26 febbraio, il primo cittadino ha provato a dare alcune risposte concrete a un centinaio di residenti: cartellonistica in vari punti del quartiere che avvisa della presenza di un gruppo di cittadini che si sono riuniti in un gruppo di controllo del vicinato. «E' un deterrente importante», spiega Dosi, e l'installazione di tre telecamere per la rilevazione delle targhe in grado di riconoscere  i veicoli eventualmente rubati, che entrano nel quartiere e inviare la nota alle forze dell'ordine in pochi secondi: «Avremmo intenzione di metterle al casello autostradale Piacenza Sud e Piacenza Nord e sul ponte di Po, i tre principali punti di accesso» afferma il comandante della municipale. 

«Abbiamo cercato di fare qualcosa di concreto nell'immediato agendo in un appalto già aperto nel quale possiamo far rientrare queste dosi sicurezza assemblea borgotrebbia-4tre telecamere. Prossimamente si può pensare di allargare il progetto e inserire nel futuro bilancio altri strumenti come questi». Prosegue il sindaco. E sono proprio le telecamere che i cittadini chiedono a gran voce: fogli sventolati con scritto "vogliamo le telecamere a Borgotrebbia" e 600 firme consegnate all'Amministrazione. Non solo quelle per il rilevamento delle targhe, ma sopratutto quelle di videosorveglianza nei punti strategici della zona, difficile da controllare per la posizione: ferrovia, autostrada e campagna favoriscono i malviventi che con rapidità possono colpire e poi  fuggire e far perdere le proprie tracce. 

«Abbiamo chiesto a Satap (società autostrada Torino-Alessandria-Piacenza) l'installazione di barriere antirumore accanto all'autostrada, una recinzione metallica non valicabile e abbiamo ottenuto la chiusura dei cancelli di accesso pedonale Trebbia Nord e Sud in modo tale da rendere difficile la vita a qualche malitenzionato. Per ora abbiamo avuto un primo approccio ora proseguiremo nel confronto per ottenere il più possibile». Spiega l'assessore Giorgio Cisini. 

dosi sicurezza assemblea borgotrebbia-3A margine dell'assemblea i residenti hanno chiesto che l'Amministrazione intervenga anche sulla sicurezza stradale in via Trebbia: la sosta selvaggia e la mancanza di marciapiedi mettono in pericolo i pedoni quotidianamente, fanno sapere, ma l'installazione delle parigine, hanno risposto i tecnici impedirebbe di fatto la sosta ma a quel punto la via dovrebbe divetnare a senso unico perché non sarebbe larga a sufficienza per mantenere i due sensi di marcia. Quest'ultima ipotesi è stata subito rifiutata e si è chiesto quindi un maggior controllo degli agenti di polizia municipale durante la giornata. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento