«Silver non è stato dimenticato». Pronta la scultura che ricorda il gatto adottato dal centro

Il micio simbolo dei commercianti del centro storico investito da un’auto ricordato da una scultura

la scultura di Silver

«Silver non è stato dimenticato». Così l’associazione “Micioamico” di Piacenza, sottolineando che Paola Foppiani, scultrice piacentina, ha realizzato una scultura che ricorda il gatto Silver, simbolo del centro storico, investito e ucciso da un’auto negli scorsi mesi. È un'opera in terracotta invetriata, bianca e nera, che ricorda il gattone tanto amato da chi passava in centro a Piacenza. A breve sarà realizzata una targa in alluminio con la dicitura “A Silver, gatto libero, presenza viva e costante nelle vie e nei negozi del centro, capace di costruire un'amicizia autentica con gli abitanti della città”. «Attualmente – informa l’associazione - la scultura si trova nel negozio Xetra di via Venti Settembre ma ci auguriamo che la prossima amministrazione possa trovarle una collocazione permanente. La realizzazione dell'opera è imminente: sono stati tanti i firmatari dell'appello che era stato rivolto ai cittadini lo scorso autunno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento