Cronaca

Uno simula la rapina del cellulare, l'altro il furto dell'auto: denunciati

Nei guai un ecuadoriano di 24 anni e un siciliano di 36. Sono stati scoperti e denunciati dai carabinieri

Uno si è inventato che lo avevano rapinato del cellulare, l'altro che qualcuno gli aveva rubato l'auto e invece nulla era vero e i due sono stati denunciati per simulazione di reato. Nei guai sono finiti un ecuadoriano di 24 anni che ha simulato la rapina del proprio smartphone del valore di 1200 euro. I carabinieri dopo qualche accertamento lo hanno smascherato. Il 14 agosto invece un 36enne di Catania ha denunciato il furto della propria vettura, ad inchiodarlo alcune telecamere di sorveglianza presenti sul luogo del parcheggio dell'auto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uno simula la rapina del cellulare, l'altro il furto dell'auto: denunciati

IlPiacenza è in caricamento