menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Smaschera i truffatori, 96enne spinto sul letto e rapinato

Quando ha capito che i due uomini che si erano fatti aprire la porta di casa non erano tecnici ma truffatori ha urlato ma è stato spinto sul letto e rapinato. E' accaduto nella tarda mattinata in via Volta a Podenzano. Indagano i carabinieri di San Giorgio, sul posto quelli di Pontedellolio

Quando ha capito che i due uomini che si erano fatti aprire la porta di casa non erano tecnici ma truffatori ha urlato ma è stato spinto sul letto e rapinato. E' accaduto nella tarda mattinata in via Volta a Podenzano. Vittima dell'ennesima truffa, degenerata in rapina, un 96enne piacentino che era solo in casa. Un uomo vestito in giacca e cravatta avrebbe suonato il campanello spacciandosi per un tecnico che doveva controllare i contatori, l'anziano gli ha aperto e il malvivente, secondo il più classico dei copioni, ha lasciato la porta socchiusa così da far entrare il complice. Il 96enne, tutto è accaduto in pochissimi secondi, quando ha visto il secondo uomo dirigersi verso la camera da letto lo ha seguito, ha provato a reagire e ha urlato ma i due lo hanno spinto facendolo sedere sul letto. A quel punto hanno arraffato circa 300 euro e qualche gioiello d'oro e sono scappati. Sul posto sono poi arrivati i carabinieri di Pontedellolio con il maresciallo Pietro Semeraro, indagano invece quelli di San Giorgio guidati dal luogotenente Marco Dubrovich. I militari hanno ascoltato il racconto dell'uomo e hanno avviato le indagini. L'anziano non è rimasto ferito. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccino, a Piacenza in arrivo quasi 54mila dosi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento