Cronaca Quartiere 2000 / Via Don Giovanni Minzoni

«Sono un medico amico di suo figlio», anziana non ci casca e sventa la truffa

In via Don Minzoni. L'Arma: «Non bisogna mai far entrare estranei in casa propria qualsiasi possa essere la scusa e, nel dubbio, chiamare un proprio familiare o subito il 112 per farsi aiutare»

Verso le 10.30 del 21 settembre la pattuglia del Radiomobile è intervenuta in città in via Don Minzoni a casa di una 78enne che aveva segnalato di essere stata vittima di una tentata truffa. La signora ha raccontato ai carabinieri che poco prima un uomo di circa 45 anni,  che indossava una camicia e portava una borsa a tracolla, spacciandosi per un medico amico del figlio le chiedeva di entrare. L’anziana donna non era sola in casa, ma c'era il marito invalido e quando la 78enne ha fatto finta di chiamare il figlio, il truffatore è scappato. I militari hanno tranquillizzato la donna, che resasi conto del rischio corso, era molto agitata e le hanno fatto presente di aver fatto bene a non fidarsi dello sconosciuto. L'Arma ricorda che non bisogna mai far entrare estranei in casa propria qualsiasi possa essere la scusa e, nel dubbio, chiamare un proprio familiare o subito il 112 per farsi aiutare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Sono un medico amico di suo figlio», anziana non ci casca e sventa la truffa

IlPiacenza è in caricamento