Sorpassa la coda per un incidente perché è di fretta e interrompe gli agenti, assolto

Giunto davanti alla polizia stradale che stava eseguendo i rilievi, aveva chiesto di passare. I poliziotti, allora, avevano interrotto i rilievi e gli avevano contestato il sorpasso a forte velocità in striscia continua, sospeso la patente e denunciato per il reato di interruzione di pubblico servizio

Immagine di repertorio

Non aveva voglia di aspettare in coda, a causa di un incidente, e così aveva sorpassato le vetture nonostante la striscia continua. Giunto davanti alla polizia stradale che stava eseguendo i rilievi, aveva chiesto di passare. I poliziotti, allora, avevano interrotto i rilievi e gli avevano contestato il sorpasso a forte velocità in striscia continua, sospeso la patente e denunciato per il reato di interruzione di pubblico servizio. Il 29 marzo, però, un piacentino di 38 anni è stato assolto dal reato, per “tenuità del fatto”. La sentenza è stata emessa dal giudice Ivan Borasi. Il pm Giulio Massara aveva chiesto la condanna a due mesi, mentre il difensore, l’avvocato Carlo Alberto Caruso, l’assoluzione. Secondo la difesa, non c’era stata un’interruzione del pubblico servizio perché i poliziotti stavano rilevando l’incidente. La vicenda era avvenuta nel settembre del 2016. L’uomo, all’altezza di Fossadello si era ritrovato in coda a causa di un incidente avvenuto sulla Provinciale. La polizia stradale aveva chiuso entrambe le corsie per svolgere i rilievi di uno scontro tra auto. L’automobilista aveva allora iniziato il sorpasso delle vetture incolonnate, fermandosi davanti alla polizia e chiedendo di voler passare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Tenta un sorpasso a velocità folle poi si ribalta e tenta di scappare a piedi: denunciato

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

  • San Polo, camion di pomodori si ribalta e perde tutto il carico

  • Diventano parenti al matrimonio e poi si picchiano al bar: due feriti e una denuncia

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento