Cronaca Via Besenzone

Sorpresi a rubare più di cento litri di birra in un'azienda, arrestati

Approfittando dell'assenza del titolare di una ditta di Cortemaggiore che distribuisce bevande, due pregiudicati di 27 e 23 anni si sono introdotti nel magazzino con l’intento di rubare. Sono stati però scoperti e arrestati

Foto di repertorio

Il titolare di una ditta di Cortemaggiore che distribuisce bevande si era allontanato per effettuare una consegna e loro, due pregiudicati di 27 e 23 anni, approfittando della sua assenza si sono introdotti nel magazzino con l’intento di rubare. Sono stati però scoperti dal proprietario rientrato in pochi minuti ed è scattato l’arresto da parte dei carabinieri della Stazione di Cortemaggiore e del Radiomobile di Fiorenzuola.

I due giovani si sono introdotti nel deposito dell’azienda poco dopo le 12 di martedì 30 luglio. Avevano già abbassato i sedili posteriori per ricavare più spazio sulla loro auto, sperando di arraffare più prodotti possibili. Si erano già impossessati di tre fusti di birra da trenta litri ciascuno oltre a confezioni di bottigliette e soldi in contanti trovati negli uffici. Proprio mentre rovistavano tra gli scaffali è rientrato il titolare che si era allontanato per recarsi da un cliente. Li ha colti sul fatto e ha chiamato il 112 che ha inviato sul posto la pattuglia del Radiomobile di Fiorenzuola, oltre a quella dei carabinieri di Cortemaggiore. Sono stati arrestati e hanno trascorso la notte nelle celle di sicurezza della caserma, in attesa del processo in direttissima previsto nella mattinata di oggi, mercoledì 31 luglio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresi a rubare più di cento litri di birra in un'azienda, arrestati

IlPiacenza è in caricamento