«Sorvegliati dalla Polfer più del 50% dei treni», l'unità cinofila antiesplosivo in stazione

Sono state controllate venticinque persone, cinque con precedenti  e circa venti bagagli

Un momento dei controlli

Anche la stazione ferroviaria di Piacenza è stata battuta palmo a palmo nell'ambito dell'operazione "Stazioni Sicure" decisa dal ministero dell'Interno nel pomeriggio del 27 aprile. A coordinare l'unità cinofila antiesplosivo di Bologna della polizia, anche il comandante della Polfer, Salvatore Altieri. «Borseggi e scippi sono molto rari a bordo dei treni, quella di Piacenza è una delle stazioni più sicure. Più del 50% dei convogli è sorvegliato dagli agenti», ha dichiarato il comandante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Il divieto di spostamento tra comuni non piace a nessuno: «Così non potranno vedersi genitori e figli»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento