Spaccano bicchieri e minacciano le bariste: «La polizia non ci può fare niente»

Ubriachi fradici hanno spaccato bicchieri al bar Pick Up, minacciato le bariste e poi i poliziotti. Nei guai tre amici due ucraini e un romeno di 45,39 e 32 anni che alla fine sono stati denunciati per minaccia e a resistenza pubblico ufficiale e violenza privata

La polizia davanti al bar Pick Up

Ubriachi fradici hanno spaccato bicchieri, minacciato le bariste e poi i poliziotti. Nei guai tre amici due ucraini e un romeno di 45,39 e 32 anni che alla fine sono stati denunciati per minaccia e a resistenza pubblico ufficiale e violenza privata.  Tutto è iniziato poco dopo le 20 del 6 novembre, i tre sono entrati al bar Pick Up di via Poggi e hanno chiesto da bere, dopo un po' sono diventati molesti e violenti. Prima se la sono presa con alcuni bicchieri che hanno scaraventato a terra, poi con le due bariste dicendo loro: "guai a voi se chiamate la polizia che tanto comunque non ci fa niente". Detto e fatto. Sul posto sono arrivate tre volanti in pochi secondi. I tre amici, completamente ubriachi, addirittura uno non si reggeva nemmeno in piedi, se la sono presa con i poliziotti minacciandoli e insultandoli. Sono stati portati in questura e denunciati. Hanno tutti precedenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento