Spaccata nel negozio di telefonini con auto ariete, rubati quaranta smartphone

Colpo nella notte in centro a Castelsangiovanni. Bottino di 40mila euro. I ladri hanno abbandonato un'auto rubata. Indagano i carabinieri

L'ingresso del negozio distrutto dopo il colpo

Spaccata nella notte tra il 15 e 16 ottobre a Castelsangiovanni. Poco dopo le 3 una banda di almeno tre persone incappucciate è entrato in azione con due auto, una Mercedes risultata rubata a Vimercate il 29 settembre con due targhe di altrettante auto rubate, e un'altra in corso di identificazione.
Utilizzando la Mercedes in retromarcia come ariete hanno sfondato le vetrine del negozio di telefonia Cellular System in corso Matteotti, poi sono scesi e con una spranga hanno forzato il cancello in ferro. Una volta penetrati all'interno hanno spaccato tutte le vetrine e rubato almeno 40 cellulari per circa 40mila euro di valore. Dopo aver infranto le vetrine hanno messo di traverso la Mercedes per evitare che di essere disturbati dal passaggio di altre auto. Poi la fuga a tutta velocità a bordo della seconda auto. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di San Nicolò, il Nucleo radiomobile di Piacenza, i militari di Castello e anche il maggiore Stefano Bezzeccheri.  Ora sono in corso gli accertamenti sulla Mercedes abbandonata e sui filmati ripresi dalle telecamere di sorveglianza. Ingenti i danni al negozio.

spaccata castello 01-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento