Spaccia cocaina, arrestato dai Baschi Verdi sullo Stradone Farnese

I finanzieri arrestano in flagranza un 31enne lungo lo Stradone Farnese. Aveva due grammi di “neve” e denaro. Processato per direttissima. Il giudice dispone l’obbligo di firma

Hanno notato il gruppetto di ragazzi e l’atteggiamento sospetto di uno di loro ha attirato la loro attenzione. Quando lo hanno visto cedere un piccolo involucro a un altro sono intervenuti, facendo scattare le manette: era spaccio di cocaina. A mettere a segno l’ennesimo colpo contro un pusher sono stati i Baschi verdi della Finanza. Il giovane, il 31enne J.B.B., accusato di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, è stato processato con rito direttissimo questa mattina, 18 novembre. Il giudice Gianandrea Bussi ha convalidato l’arresto, come chiesto dal pm Paolo Maini, e disposto l’obbligo di firma. Il difensore del 31enne, l’avvocato Valentina Marchettini, ha chiesto tempo per preparare la difesa e il processo è stato rinviato. I finanzieri del Nucleo operativo erano in auto lungo lo Stradone Farnese, quando hanno notato il gruppo di giovani. I Baschi verdi in tasca al giovane hanno trovato altre tre dosi di cocaina, per un totale di 2 grammi, e alcune decine di euro in banconote, il probabile guadagno dello spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

  • Animale sulla strada, si ribalta con l'auto in un campo: ferito

Torna su
IlPiacenza è in caricamento