Spaccia marijuana ai Margherita, ancora un profugo in manette

Ad arrestarlo i carabinieri della stazione Levante nel pomeriggio del 2 aprile, ai Giardini Margherita. Si tratta di un gambiano di 19 anni ospitato all'ostello Tre Corone di Calendasco

La droga e il cellulare del richiedente asilo

Ancora un richidente asilo in manette per spaccio. Ad arrestarlo i carabinieri della stazione Levante nel pomeriggio del 2 aprile, ai Giardini Margherita. I militari stavano effettuando un servizio specifico quando hanno visto un gambiano di 19 anni seduto su una panchina mentre nascondeva nell'erba alcuni involucri. Poco dopo un uomo gli si è avvicinato e dopo qualche parola, ha consegnato una banconota ricevendo una dose di marijuana. I militari sono intervenuti e hanno bloccato entrambi. Il, cliente, un 37enne di Codogno, è stato segnalato come assuntore alla prefettura, il richiedente asilo arrestato per spaccio. Sarà processato per direttissima. Il giovane è in Italia da un anno e mezzo ed è ospitato nell'Ostello Tre Corone di Calendasco, con altri profughi. In tutto sono stati sequestrati 2 grammi e mezzo di "erba".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

  • Animale sulla strada, si ribalta con l'auto in un campo: ferito

Torna su
IlPiacenza è in caricamento