Spaccia marijuana ed evade dai domiciliari, 20enne dietro alle sbarre

Protagonista un 20enne ecuadoriano di Travo. A notificargli la modifica della misura cautelare in carcere i carabinieri di Pontenure che nei mesi scorsi lo avevano arrestato per spaccio a due adolescenti

Immagine di repertorio

Spaccia marijuana, evade dai domiciliari, una volta anche per andare a giocare a calcetto, e alla fine su ordine del gip è stato portato alle Novate. A notificargli la modifica della misura cautelare i carabinieri di Pontenure. Protagonista della vicenda un ecuadoriano di 20 anni residente a Travo. Il 18 novembre scorso era stato arrestato mentre cedeva circa 3 grammi di marijuana a un 16enne vicino al polo scolastico di via Negri. Nella sua abitazione i carabinieri avevano trovato 43 grammi di "erba", un bilancino di precisione e materiale di confezionamento delle dosi. Nell'agosto del 2016 era stato denunciato per spaccio: aveva venduto sempre allo stesso adolescente 15 euro di marijuana. E da gennaio a settembre 2016 aveva venduto droga a una 16enne: un grammo alla volta, dieci gli episodi contestati, fanno sapere dall'Arma. Per concludere era evaso dai domiciliari per un paio di volte. Nella giornata del 4 aprile è stato condotto alle Novate. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento