rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca

Spacciano coca nel centro commerciale, un carabiniere in borghese li vede e li arresta

Due marocchini patteggiano 8 mesi. I pusher speravano di camuffarsi all’interno di un negozio del Galassia, ma è andata male

Spacciano cocaina all’interno di un negozio del Centro commerciale Galassia, ma non si sono accorti di essere stati osservati da un carabiniere in borghese che li ha fermati e arrestati. I due, entrambi marocchini, hanno poi patteggiato 8 mesi (pena sospesa) davanti al giudice Maurizio Boselli, pm Antonio Rubino. Oltre alla dose spacciata, i marocchini sono stati trovati in possesso di circa 3 grammi. Fermato e identificato dai carabinieri anche l’acquirente, poi rilasciato.

Forse i due, che sono stati difesi dall’avvocato Wally Salvagnini, avevano pensato che il centro commerciale fosse il luogo giusto per spacciare: a causa del gran numero di persone la vendita di coca sarebbe passata inosservata. E, invece, il destino ha voluto che un carabiniere fuori servizio assistesse alla compravendita. Il militare ha osservato la scena, avvertito i colleghi e pedinato la coppia di pusher fino alle casse del negozio. Quando sono arrivati gli altri carabinieri, per i due marocchini sono scattate le manette.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciano coca nel centro commerciale, un carabiniere in borghese li vede e li arresta

IlPiacenza è in caricamento