Un etto di cocaina in carrozzeria, un 47enne patteggia 2 anni e 8 mesi

Spaccio, l'uomo venne arrestato dai carabinieri nella propria officina. Aveva un bilancino di precisione e sostanze da taglio. Ha patteggiato 2 anni e 8 mesi oltre a una multa di 12mila euro

Cocaina e bilancini di precisione

Ha patteggiato due anni e 8 mesi oltre a una multa di 12mila euro per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. L'uomo è agli arresti domiciliari. Si è conclusa la vicenda giudiziaria di un carrozziere piacentino di 47 anni arrestato dai carabinieri con un etto di cocaina. L'uomo ha patteggiato la pena davanti al giudice per l'udienza preliminare, Giuseppe Bersani, pubblico ministero Ornella Chicca. Il 37enne, difeso dall'avvocato Emanuele Solari, era stato arrestato i primi di ottobre nella sua officina, che si trova nella zona di via Boscarelli.

I carabinieri del Nucleo investigativo, dopo una perquisizione, avevano rinvenuto un etto di coca risultata di ottima qualità e con un principio attivo molto elevato. Un etto da cui si sarebbero potute ricavare moltissime dosi. Inoltre, gli investigatori dell'Arma avevano sequestrato un bilancino di precisione e sostanze da taglio.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento