menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccio di coca in via Mazzini, 25enne patteggia 3 anni e 8 mesi di carcere

Era stato arrestato qualche giorno fa dalla polizia con ben undici dosi di cocaina

E’ di tre anni e otto mesi di reclusione la condanna per il tunisino arrestato alcuni giorni fa dalla polizia in centro storico con undici dosi di cocaina. Lo straniero, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, è stato processato la mattina del 19 gennaio in tribunale a Piacenza. Scortato in aula dalla polizia e difeso dall’avvocato Carlo Bonino del Foro di Piacenza, è comparso davanti al giudice Italo Ghitti e al pm Anotnio Rubino. A pesare sulle accuse, gli elementi raccolti dagli agenti della Squadra mobile di Piacenza che, durante la perquisizione nel suo appartamento di via Mazzini, avevano trovato le dosi di cocaina (in tutto sei grammi), il bilancino di precisione e un migliaio di euro in contanti frutto dell’attività di spaccio. Non solo: anche la dichiarazione resa in questura da uno degli acquirenti ha contribuito ad aggravare il quadro accusatorio nei suoi confronti. Lo straniero, 25 anni incensurato ma senza permesso di soggiorno, ha patteggiato la pena ed è stato poi accompagnato in carcere alle Novate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid-19: nel Piacentino altri 62 casi e otto decessi

  • Cultura

    Viaggio in anteprima nella sezione Archeologica restaurata del Farnese

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento