rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Alseno / Via Emilia Ovest

Gambizzato con un colpo di pistola per gelosia davanti al bar

Sparatoria in un bar sulla via Emilia ad Alseno. Un 29enne è stato raggiunto a una gamba da un colpo d'arma da fuoco sparato da un uomo con il quale aveva discusso per degli apprezzamenti alla sua fidanzata. L'aggressore è fuggito in auto, gli stanno dando la caccia i carabinieri: si tratta di un albanese, armato, che è fuggito a bordo di una Volkswagen Golf scura. Insieme a lui ci sarebbe anche la ragazza, anche lei straniera

Un ragazzo marocchino di 29 anni è rimasto gravemente ferito la sera del 16 aprile ad Alseno. Un uomo gli ha prima puntato una pistola alla testa per minacciarlo, poi gli ha sparato a una gamba. Infine è fuggito in auto ed è ricercato dai carabinieri. Tutto è successo davanti a un bar pieno di gente sulla via Emilia, il Cin Cin. All’origine di tutto ci sarebbero alcuni apprezzamenti che il nordafricano aveva fatto poco prima nei confronti della ragazza di un albanese, il quale poco dopo si è presentato al bar armato e ha fatto fuoco.
Sul posto sono intervenute numerose pattuglie dei carabinieri della Compagnia di Fiorenzuola e anche le guardie di Metronotte Piacenza. Le indagini sono in corso ed è subito iniziata una caccia all'uomo. Si tratta di un albanese, armato, che è fuggito a bordo di una Volkswagen Golf scura. Insieme a lui ci sarebbe anche la ragazza, anche lei straniera.

Tutto è accaduto poco prima delle 22 del giorno di Pasqua. Il 29enne era dentro il bar Cin Cin quando è arrivato l’albanese in compagnia di una ragazza. Sembra, stando ad alcune testimonianze raccolte dai carabinieri, che il nordafricano abbia fatto degli apprezzamenti, facendo innervosire l’altro straniero. Ne è nata una lite dopodiché quest’ultimo avrebbe detto una frase del tipo «adesso ti faccio vedere io».
Uscito dal bar sarebbe andato nella sua abitazione, che si troverebbe poco distante, per prendere una pistola. Ritornato nel locale, ha estratto l’arma e prima l’avrebbe puntata verso la testa del marocchino che subito ha indietreggiato, poi ha abbassato il tiro sparandogli alla coscia della gamba sinistra. Il 29enne è caduto a terra davanti all’ingresso del bar in un lago di sangue, mentre l’albanese è salito subito in auto insieme alla ragazza ed è fuggito a tutta velocità.

Il 118 ha inviato sul posto l’ambulanza dell’ospedale di Fiorenzuola: i sanitari del 118 hanno subito cercato di tamponare l’emorragia, poi hanno trasportato d’urgenza il ferito all’ospedale di Fidenza. Intanto sul posto sono arrivate le pattuglie dei carabinieri del Radiomobile insieme ai militari delle stazioni di Fiorenzuola e di Castellarquato. Raccolta una sommaria descrizione dell’uomo armato, sono scattate le ricerche, ma al momento pare che non sia stato ancora individuato. Sul posto anche personale del Nucleo operativo. Pare che l’uomo ricercato sia conosciuto come un cliente assiduo di quel locale, e alcuni testimoni avrebbero riferito di averlo visto altre volte.

Sparatoria al bar ©ilPiacenza

GUARDA IL VIDEO - SPARATORIA DAVANTI AL BAR

Schermata 2017-04-17 alle 02.31.18-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gambizzato con un colpo di pistola per gelosia davanti al bar

IlPiacenza è in caricamento