Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sparatoria in centro, il consigliere Molinari: «Così ho fermato i banditi»

Le immagini dell'arresto e la testimonianza telefonica di uno dei due piacentini intervenuti

 

Il consigliere regionale del Pd era proprio sul Corso, al point elettorale del candidato sindaco Paolo Rizzi, quando i due banditi armati di pistola (poi feriti e arresati dai carabinieri) hanno assaltato la gioielleria Valenza Oro in piena mattina alla presenza di decine di passanti. In collegamento telefonico con Il Piacenza, l'ex sindaco di Vernasca racconta il suo intervento, fatto d'istinto: si è trovato di fronte i due banditi, uno dei quali con la pistola in pugno, e li ha inseguiti fino in via Nova. Lì ha affrontato uno dei due, quello armato, bloccandogli la pistola e tenendola puntata verso l'alto. L'arma si è poi rivelata una scacciacani ma era del tutto identica a una vera, in metallo e sanza tappo rosso. Il suo elogio ai carabinieri, minacciati a loro volta con la pistola puntata. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento