Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca Cadeo

Spariscono un'auto e accessori hi-fi da altre cinque parcheggiate

Due tentativi di furto a Fontana Fredda e una truffa alla Veggioletta: due persone spacciandosi per carabinieri in borghese, hanno rubato nell’abitazione di una coppia di anziani

Furti di auto e di pezzi al loro interno, nei giorni scorsi nel territorio di Cadeo. Un’Audi è sparita sotto la casa di una coppia mentre almeno cinque mezzi sono stati forzati e i ladri, specializzati, hanno rubato i dispositivi radio e navigatori di ultima generazione. Rubato anche un camion della lattoneria “Mondo”, ritrovato dopo poche ore nei pressi di Caorso, grazie anche alle segnalazioni circolate sui gruppi di controllo del territorio “Occhi aperti”. Sempre lo stesso giorno è sparita da via Liguria un’Audi nera parcheggiata in strada ma non si tratterebbe delle stesse persone che hanno rubato il furgone. La banda che ha rubato l’auto sarebbe però la stessa che ha messo a segno più colpi di notte su cinque auto parcheggiate, anche all’interno di cortili privati, in via Stornella e via Veneto. Hanno forzato le portiere e con cura, indisturbati hanno smontato i dispositivi hi-fi installati nella plancia di guida. Alcuni furti sono già stati denunciati ai carabinieri della Stazione di Fiorenzuola, altri lo faranno in queste ore, favorendo così ai militari elementi utili per le indagini. Tentativi di furto si sono registrati invece a Fontana Fredda: in questo caso sarebbe stata vista una Mercedes classe A di colore bianco con tettuccio in vetro e con a bordo quattro uomini, fuggiti alla vista dei proprietari.

Nei giorni scorsi sui gruppi What’s App era circolato l’allarme per due Audi, una RS6 e un’A4: una delle due era stata intercettata a Fiorenzuola dai carabinieri del Radiomobile e ne era nato un inseguimento fino a Carpaneto e poi lungo la Provinciale 6 in direzione Piacenza. Da li si erano perse le tracce. Sembrerebbe si tratti di una banda specializzata in furti in abitazione nelle zone del Parmense e in quelle del Piacentino.

Truffa alla Veggioletta

Venerdì mattina intorno alle 12, due persone spacciandosi per carabinieri in borghese, hanno rubato nell’abitazione di una coppia di anziani in via Franceschini, zona Veggioletta. Avrebbero forzato il cancelletto d'ingresso ed esibendo tesserini falsi, sono rapidamente entrati in casa con il pretesto di controlli. Tenendo da parte i proprietari, increduli dei controlli nella loro abitazione, hanno rovistato e rubato quanto più possibile velocemente. Fortunatamente alle persone non è stata usata violenza. La polizia, chiamata non appena si sono resi conto dell'accaduto, è intervenuta per i rilievi e le indagini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spariscono un'auto e accessori hi-fi da altre cinque parcheggiate

IlPiacenza è in caricamento