Spettine, trovata una Cherokee nel greto del Nure: è quella del papà e figlio dispersi

Individuata nella tarda mattinata del 15 settembre da un elicottero. All'interno dell'auto non è stato trovato nessuno, quindi le ricerche dei soccorritori proseguono ancora

L'auto distrutta (Foto Mulazzi)

Un’auto è stata ritrovata nel greto del Nure vicino a Biana di Bettola intorno alle 12,30 del 15 settembre. Potrebbe trattarsi, probabilmente, della vettura a bordo della quale viaggiavano Filippo Agnelli insieme al figlio Luigi la mattina dal 14 settembre quando il tratto di provinciale è stato inghiottito dalla furia dell’acqua durante l’alluvione. Il relitto della vettura, individuato da un elicottero dell’Aeronautica Militare che stava sorvolando la zona, è un Cherokee grigio come quello dei due uomini dispersi che, al momento del disastro, erano in viaggio per raggiungere l’ospedale di Como. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Piacenza, il corpo forestale dello Stato, i carabinieri di Bobbio e di Bettola e il soccorso alpino di Piacenza. Individuata nella tarda mattinata del 15 settembre da un elicottero. All'interno dell'auto non è stato trovato nessuno, quindi le ricerche dei soccorritori proseguono ancora.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento