Sindacato Pensionati Italiani: nel 2010, le tessere le consegneremo a mano

Collaboreremo per fare piena luce sul fenomeno dei tesseramenti forzati che ha coinvolto il sindacato. Lo ha detto Franco Sdraiati, segretario generale dello SPI Piacenza. E nel 2010 le tessere verranno consegnate a mano: operazione significativa nel segno della trasparenza. I dettagli

Aveva scosso le coscienze e indignato, la vicenda dei tesseramenti forzati dello SPI, il Sindacato dei Pensionati Italiani. Per dipanare la matassa e risollevare l'immagine – bersagliata – del sindacato, le tessere 2010 verranno consegnate a mano. Parola del segretario generale dello SPI Piacenza, Gianfranco Sdraiati.

“Ribadiamo la nostra intenzione nel dare la massima collaborazione per fare piena luce su questo problema che investe il sindacato pensionati – ha specificato Sdraiati - ma ci sembra giusto ricordare che lo SPI ha più di 20mila iscritti (sui 35mila della CGIL a Piacenza) e che quindi il fenomeno che emerge sembra essere circoscritto”.
  Il fenomeno dei tesseramenti forzati per il segretario Sdraiati è circoscritto  

Lo Spi, continua Sdraiati, in questi due anni è stato una delle “locomotive” della contrattazione sociale e territoriale, insieme a Fnp e Uilp. Ciò ha permesso di far arrivare Piacenza ai primi posti in Regione, con 48 protocolli in altrettanti Comuni: vuol dire più diritti per i pensionati, un ampliamento dei servizi, dei fondi pubblici per l'affitto e l'assistenza domiciliare.

Nel segno di quella trasparenza che era venuta a mancare con la vicenda tesseramenti falsi, il segretario generale ha ribadito che il completo ritesseramento 2005-2009 è una operazione significativa nel segno della trasparenza.

“Colgo l'occasione per ringraziare pubblicamente tutti i capi lega (pensionati) ed i volontari che si sono mobilitati per intercettare tutti gli iscritti e coinvolgerli nella fase straordinaria di ritesseramento, con tutto il lavoro e la difficoltà che questa comporta”. E un grazie, Sdraiati, lo gira anche ai circa 1000 pensionati che “spontaneamente, avendo saputo dalla lettura dei cartelli e dagli organi di stampa della nuova iscrizione sono venuti nelle nostre sedi a rinnovarla”.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento