Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Spopolava sulle Tv con la cartomanzia, arrestato a Ibiza il latitante mago Serghio

Stefano Anselmi, piacentino di 44 anni, si nascondeva in Spagna dove si era rifatto un a nuova vita (e una villa con piscina) per sfuggire alla condanna di 6 anni per truffa ed estorsione

L'ultima magia che aveva fatto era stata quella di sparire nel nulla. Anche i carabinieri però hanno fatto una magia: gli hanno fatto comparire davanti agli occhi, nella piscina della sua villa da sogno a Ibiza dove si era creato una nuova vita, il mandato di cattura europeo per una condanna a 6 anni di reclusione, passata in giudicato, che ora sconterà in carcere. 

Si è conclusa nel migliore dei modi, per la giustizia italiana, la vicenda del mago Serghio, al secolo Stefano Anselmi, piacentino di 44 anni: l'uomo, nei primi anni 2000, spopolava sulle tv locali e sui giornali con la sua attività di cartomante e occultista. Un'attività però che nel 2003 lo aveva fatto arrestare - insieme ad altri colleghi maghi della fantomatica associazione che aveva creato - per associazione a delinquere finalizzata alla truffa e all'estorsione. «Sono almeno una trentina le donne che hanno sporto denuncia nei suoi confronti - afferma il capitano Rocco Papaleo - Lui approfittava dei loro problemi sentimentali ed esistenziali per spillargli denaro con le sue consulenze da cartomante ed esoterico».

Anselmi, dopo aver impazzato per qualche anno sulle tv commerciali locali a qualunque ora del giorno e della notte e sulle riviste con gli annunci, finì poi nei guai nel 2003 quando i carabinieri di Biella lo arrestarono insieme ad altri ciarlatani che avevano fatto gli stessi raggiri truffando decine di donne e ragazze. Nel 2010 però, avendo intuito che per lui le cose si stavano mettendo male con la giustizia e che a breve sarebbe stato condannato, aveva pensato di sparire dalla circolazione facendo perdere le sue tracce. 

Ad interessarsi del caso sono stati, nello specifico, il brigadiere Antonino Livigni e l'appuntato Emanuele Ciangola della sezione Catturandi del Nucleo investigativo di Piacenza. Grazie a Facebook sono riusciti a sapere che Anselmi si nascondeva a Ibiza, mentre poi, pedinando parenti e amici che andavano a farsi le vacanze da Piacenza, hanno scoperto molto sulla sua nuova vita: come, ad esempio, che sull'isola spagnola aveva aperto un negozietto per turisti dove vendeva talismani e amuleti.
Alla fine, ottenuto il mandato di cattura europeo (data la sua pericolosità sociale e la consistenza della pena), con la collaborazione dell'Interpol i carabinieri lo hanno arrestato e condotto al carcere di Madrid dove ora si trova in attesa dell'estradizione.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spopolava sulle Tv con la cartomanzia, arrestato a Ibiza il latitante mago Serghio

IlPiacenza è in caricamento