Cronaca

Spostamento tra regioni, Bonaccini: «L’orientamento è chiedere la proroga del divieto»

In base all'ultimo Dpcm, sono vietati fino al 15 febbraio. Bonaccini, in veste di presidente della Conferenza delle Regioni: «Nelle prossime ore comunicherò tale orientamento al ministro Boccia»

«L'orientamento della Conferenza delle Regioni è di richiedere di prorogare il DL che vieta gli spostamenti da una Regione all’altra, anche per la zona gialla». Così Stefano Bonaccini, in veste di presidente della Conferenza delle Regioni, a margine del confronto di oggi. «Nelle prossime ore - ha proseguito Bonaccini -  comunicherò tale orientamento al ministro Francesco Boccia che aveva chiesto il nostro parere nel corso dell’ultima Conferenza Stato-Regioni, oltre che al presidente del Consiglio incaricato, Mario Draghi».

«Al nuovo Governo chiederemo poi - ha concluso il Presidente della Conferenza delle Regioni - un incontro per una discussione a 360 gradi sul nuovo DPCM, per valutare le possibili graduali riaperture di alcune attività nel rispetto di tutti i protocolli di prevenzione».

In base all'ultimo Dpcm, gli spostamenti tra regioni diverse sono vietati fino a lunedì 15 febbraio, se non per motivi urgenti di necessità, lavoro e salute.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spostamento tra regioni, Bonaccini: «L’orientamento è chiedere la proroga del divieto»

IlPiacenza è in caricamento