rotate-mobile
Cronaca

Spostare transenne e segnali stradali temporanei costa al Comune 73mila euro

La convenzione del Comune di Piacenza ha una durata triennale: nel 2017 la spesa è di 26.770 euro, leggermente superiore a quanto preventivato, in seguito al passaggio del Giro d’Italia

Abbiamo più volte documentato l’anomala presenza di transenne in ogni angolo della città, abbandonate per diverso tempo dopo un evento o una manifestazione. Diversi nostri lettori segnalano con frequenza l’accatastamento - poco rispettoso - in uno dei luoghi simbolo di Piacenza: piazza Cavalli. Capita spesso, in particolare, di trovarle abbandonato per diverse ore attorno alle statue del Mochi. Ma quanto costa il servizio di trasporto delle transenne e della segnaletica stradale sul territorio del capoluogo?

Il Comune di Piacenza dal primo gennaio di quest’anno, fino al 31 dicembre 2019 (quindi per una durata di tre anni), aderisce alla convenzione stipulata dalla Agenzia Regionale Intercenter con il Rtr Consorzio Nazionale Servizi Soc. Coop. e Ciclat di Bologna. Tutto questo per una spesa di 73.770,49. La convenzione risponde così del servizio di facchinaggio e trasloco di transenne e segnali stradali temporanei. Nel 2017 ha avuto un costo di 26.770,49 euo, nel 2018 si pensa di spendere 25mila euro e nel 2019 altri 22mila. Nel 2017 ci sono state più servizi del previsto da effettuare, a partire dall’arrivo a Piacenza del Giro d’Italia, che hanno comportato maggiori costi rispetto al previsto per circa 3mila euro in più.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spostare transenne e segnali stradali temporanei costa al Comune 73mila euro

IlPiacenza è in caricamento