Sta per buttarsi dal ponte di Tuna, i carabinieri lo salvano appena in tempo

Un 25enne sttava per buttarsi ma i carabinieri lo hanno afferrato appena in tempo e lo hanno portato in salvo. E' successo nella notte del 30 marzo sul ponte del Trebbia a Tuna

Immagine di repetorio

Stava per buttarsi ma i carabinieri lo hanno afferrato appena in tempo e lo hanno portato in salvo. E' successo nella notte del 30 marzo sul ponte del Trebbia a Tuna. Verso le 3 alla centrale operativa di Bobbio è arrivata la chiamata di una donna disperata perché il proprio figlio, un 25enne con alcuni problemi di depressione, era uscito di casa dicendo di volersi buttare da un ponte per farla finita. I carabinieri di Rivergaro si sono messi subito alla ricerca del giovane e lo hanno rintracciato al buio sul ponte di Tuna mentre fissava il vuoto. Aveva parcheggiato l'auto, aveva già oltrepassato il guard rail e stava per lanciarsi. I militari hanno cercato di calmarlo e di farlo ragionare, poi in un pochissimi secondi lo hanno afferrato da dietro appena prima che si buttasse nell'acqua. Lo hanno portato in salvo e consegnato alle cure dei sanitari del 118 che nel frattempo erano arrivati sul posto. E' stato ricoverato per le cure del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento