Sta per buttarsi dalla finestra, i poliziotti delle volanti lo salvano appena in tempo

I poliziotti delle volanti lo hanno afferrato appena prima che si buttasse dal secondo piano salvandogli la vita. E' successo al termine di una lunga e tesa discussione in un'abitazione di via Capra. I fatti

I poliziotti delle volanti che hanno salvato l'uomo

I poliziotti del IV turno delle volanti lo hanno afferrato appena prima che si buttasse dal secondo piano salvandogli la vita. E' successo al termine di una lunga e tesa discussione in un'abitazione di via Capra. L'uomo, un 44enne in cura al Sert con diversi precedenti alle spalle, non accettava che la figlia di 9 anni gli venisse tolta per qualche giorno proprio per la situazione delicata della sua famiglia. E davanti agli agenti e alle assistenti sociali ha tentato il gesto estremo.

Tutto è iniziato verso le 21 di qualche giorno fa. La bambina, i nonni e il padre della piccola abitano insieme in un appartamento in via Capra. Una convivenza, fanno sapere dalla questura, difficile e resa ancora più complicata dalla tossicodipendenza del padre, un 44enne: nell'ultimo periodo aveva spesso scatti d'ira che hanno spaventato la nonna, alla quale la bimba era stata affidata. Ed è al culmine dell'ennesima lite, nata per una banale sculacciata, che l'anziana minacciata di morte, ha chiamato la polizia. Il nucleo famigliare era già seguito dai servizi sociali.

Gli agenti una volta sul posto si sono trovati davanti a una situazione molto tesa per la presenza della minore cha ha assistito a tutto, del nonno gravemente malato e del 44enne visibilmente agitato. Poco dopo sono arrivate anche le assistenti sociali che, dopo un'attenta valutazione, hanno deciso di allontanare la bimba dalla casa dei nonni per qualche giorno, in attesa di poter procedere al meglio per la sua sicurezza e salute. Quando la decisione è stata comunicata, il padre, capendo che forse gli veniva tolta la figlia per sempre, con un balzo ha raggiunto il davanzale e stava per lanciarsi ma gli agenti, con grande prontezza di riflessi, lo hanno afferrato e salvato. «Si tratta dell'ennesimo intervento della squadra volanti che agisce in modo professionale e preparato riuscendo a risolvere nel migliore dei modi situazioni complesse e pericolose. Un plauso va a questi poliziotti che hanno avuto sangue freddo e prontezza di riflessi», fanno sapere dalla questura. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento