Anas promette un milione e 600mila euro da subito per la Statale 45

Un milione e 600mila euro da subito per la Statale 45, 15-20milioni per i prossimi cinque anni. Sono gli obiettivi raggiunti dalla delegazione istituzionale piacentina a Roma, dal presidente nazionale dell'Anas Pietro Ciucci

Un milione e 600mila euro da subito per la Statale 45, 15-20milioni per i prossimi cinque anni. Sono gli obiettivi raggiunti dalla delegazione istituzionale piacentina – guidata dal presidente della Provincia Massimo Trespidi – questo pomeriggio a colloquio, a Roma, dal presidente nazionale dell’Anas Pietro Ciucci . L’incontro è stato possibile grazie all’interessamento dell’onorevole Tommaso Foti presente questo pomeriggio con i colleghi Massimo Polledri e Paola De Micheli, il presidente della comunità montana dell'Appennino e sindaco di Cerignale Massimo Castelli e gli altri primi cittadini: Lodovico Albasi (Travo), Marco Rossi (Bobbio) e Giovanni Piazza (Ottone).

Per la Provincia anche il dirigente Stefano Pozzoli. Anas ha deliberato uno stanziamento di un milione e 600mila euro da destinare all’immediata messa in sicurezza e al rifacimento delle barriere di protezione dei tratti maggiormente ammalorati dell’arteria valtrebbiese. Il presidente Trespidi ha richiesto uno stanziamento, certo, di valenza quinquennale, di 15-20milioni di euro, dedicati principalmente al tratto compreso tra Bobbio e il confine genovese per la programmazione di opere di messa in sicurezza e riqualificazione, con specifico riguardo alle barriere di protezione e alle parti maggiormente ammalorate del tratto. Il confronto ha portato ad altri risultati concreti. Nell’ambito di una progettazione di più ampio respiro – e per consentire di migliorare i livelli di sicurezza e velocizzare la viabilità – nei segmenti Bobbio-confine ligure e Dolgo-Cernusca si potrà prevedere la modifica di alcune parti del tracciato.

Per la progettazione delle opere si è deciso di costituire un gruppo tecnico-operativo composto dai tecnici di Anas nazionale, del compartimento emiliano romagnolo e della Provincia. Ciucci si è impegnato a presentare il progetto per ottobre-novembre. Tra giugno e luglio è invece stato fissato un sopralluogo alla presenza dello stesso Ciucci – sollecitato dal presidente Trespidi – con tutte le istituzioni locali, per una verifica di persona delle situazioni di maggiore emergenza della strada.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Esprimo soddisfazione a nome di tutta la delegazione piacentina – commenta Trespidi – per il buon esito dell’incontro di oggi e ringrazio l’onorevole Foti per l’impegno messo in campo per ottenere questo appuntamento. Come già accaduto in passato – in particolare con la trasferta del 21 gennaio 2010 dall’allora capo di protezione civile Guido Bertolaso – il gioco di squadra e il coordinamento della Provincia anche stavolta hanno prodotto risultati concreti. Quelli che stiamo raccogliendo sono i frutti della strategia, vincente, del coinvolgimento diretto delle realtà territoriali e dell’impegno istituzionale unitario e comune”. Al termine del vertice capitolino Ciucci ha detto di aver apprezzato il “realismo” e la “pragmaticità” manifestati dalla delegazione piacentina nel corso dell’incontro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento