Statale 45: Anas apre al traffico la variante tra Perino e Cernusca

L'Anas ha aperto al traffico la variante alla strada Statale 45 nel tratto compreso tra le località Perino, nel comune di Coli, e Cernusca, nel comune di Travo

Foto aerea lato Cernusca

L’Anas ha aperto oggi al traffico la variante alla strada Statale 45 “di Val di Trebbia”, nel tratto compreso tra le località Perino, nel comune di Coli, e Cernusca, nel comune di Travo, in provincia di Piacenza. I lavori di completamento sono stati avviati nel 2009, per un importo complessivo di 17,7 milioni di euro.

“L’opera – ha affermato l’Amministratore Unico dell’Anas, Pietro Ciucci - costituisce il proseguimento del tratto in variante già esistente a monte della frazione di Perino e consentirà di contribuire a diminuire il traffico che attualmente grava sulla viabilità interna all’abitato, con sensibili miglioramenti in termini di sicurezza e tempi di percorrenza”. La nuova variante è lunga circa 1,7 chilometri e si innesta sull’attuale strada statale 45, con un incrocio a rotatoria di nuova realizzazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’arteria ha le caratteristiche di strada extraurbana secondaria: due corsie da 3,5 metri di larghezza e due banchine da 1,25 metri, per un totale della sede pavimentata pari a circa 9,5 metri. Comprende il viadotto “Perino”, con 17 campate per una lunghezza complessiva di circa 550 metri, e il viadotto “Quaraglio”, con 6 campate per una lunghezza complessiva di 190 metri. Sono stati inoltre realizzati 7 pozzi drenanti di circa 10 metri di diametro e una vasca di raccolta per le acque piovane.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Piacenza usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piacenza, tutte le attività commerciali che sono aperte e fanno consegna a domicilio

  • «Un anziano ammalato di Covid in gennaio a Piacenza potrebbe essere il paziente 1». Inchiesta di Report in una clinica piacentina

  • Provincia in lutto, se ne è andata Roberta Solari

  • Coronavirus, la situazione nei comuni del Piacentino aggiornata al 31 marzo

  • Covid-19, a Piacenza continuano a calare decessi e contagi

  • Coronavirus e decessi, i numeri non tornano: se le vittime fossero molte di più?

Torna su
IlPiacenza è in caricamento