rotate-mobile
Cronaca Ottone / Ponte Organasco

La Statale 45 verso la riapertura, Dosi: "Grande lavoro dei volontari"

Dopo la chiusura dell'altro giorno, con il lavoro di volontari di Protezione civile, operai Anas e addirittura abitanti del posto, la Statale 45 tra Ponte Organasco e Gorreto dovrebbie riaprire in giornata

"Il contributo dei volontari di protezione civile, dei cittadini e degli operai per riaprire la Statale 45 è decisivo. Il loro impegno è il più bell'esempio di un attaccamento al territorio capace di superare le difficoltà causate dal maltempo”.

A poche ore dalla prevista riapertura della Statale, interrotta da ieri nel tratto compreso tra Ponte Organasco e Gorreto, l'assessore provinciale alla Protezione Civile Massimiliano Dosi esprime un “sentito e vivo ringraziamento a tutti coloro che, con encomiabile sforzo sinergico, tenacia e tempestività, stanno offrendo il proprio aiuto per la riapertura del collegamento con Genova”.

In mattinata l'assessore Dosi è rimasto in contatto con il sindaco di Ottone Giovanni Piazza, ricevendo dal primo cittadino gli aggiornamenti sullo stato dei lavori dopo il crollo di porzioni di bosco. Attualmente sono dieci i volontari della protezione civile provinciale impegnati nelle operazioni di sgombero insieme ad addetti del comune, abitanti del posto, operai Anas. Si lavora al taglio dei tronchi con motoseghe e allo smaltimento del legname. La riapertura, in base all'avanzamento delle operazioni, è prevista in giornata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Statale 45 verso la riapertura, Dosi: "Grande lavoro dei volontari"

IlPiacenza è in caricamento