Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Porta Galera / Via Giulio Alberoni

Giardini Margherita, i piacentini famosi nascosti dai cespugli

Ai giardini Margherita ci sono busti di piacentini famosi, la statua della Batusa, un obelisco e un piccolo tempio in cui una volta era riposto il busto di Giuseppe Mazzini. Molti di loro sono rovinati e nascosti dalla vegetazione

Ai giardini Margherita ci sono busti di piacentini famosi, la statua della Batusa, un obelisco e un piccolo tempio in cui una volta era riposto il busto di Giuseppe Mazzini. Molti di loro sono rovinati e nascosti dalla vegetazione. Le cartoline della Batusa:

"Ai giardini Margherita non c’è solo la statua della Batusa. Ci sono anche busti di piacentini famosi, un obelisco e un piccolo tempio in cui una volta era riposto il busto di Giuseppe Mazzini (ora non c’è più, devono averlo tolto dopo che una mano ignota, quattro anni fa, scrisse “Mazzini di merda” seguito da falce e martello). La statua della Batusa e il monumento dedicato a Valente Faustini son ben visibili, al contrario degli altri busti che sono coperti da rami e cespugli. Anche il piccolo tempio non se la passa bene: è pieno di scritte incomprensibili fatte con la bomboletta spray. Abbiamo fotografato tutto e vi mettiamo a disposizione qualche cartolina da Piacenza che potrete inviare ai vostri amici".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giardini Margherita, i piacentini famosi nascosti dai cespugli

IlPiacenza è in caricamento