menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Stefano Gabbiani

Stefano Gabbiani

Lutto nella Polizia stradale, addio all'assistente capo Gabbiani

E' morto nel sonno stroncato da un malore. Aveva 42 anni ed era in servizio alla caserma di via Castello

Ha destato grande cordoglio la scomparsa improvvisa di un volto noto della polizia stradale di Piacenza. Stefano Gabbiani, 42enne in servizio da tanti anni alla Polstrada di Piacenza, è deceduto improvvisamente nella notte del 18 febbraio nella sua abitazione a causa di un malore che lo ha stroncato nel sonno.
Gabbiani, che aveva il grado di assistente capo, attualmente lavorava all’ufficio automezzi della caserma di via Castello. «Aveva una grande passione per le auto e per le moto - spiega Ettore Guidone, dirigente della Stradale di Piacenza - ho avuto modo di apprezzare la sua competenza e il suo impegno nel lavoro di ufficio. Era una persona di cui mi fidavo».

Sandro Chiaravalloti, collega che condivideva lo stesso ufficio con Gabbiani, lo conosceva da tanti anni e lo ricorda commosso come «un ottimo poliziotto, eccellente e preparato. Questo ho avuto modo di vederlo quando eravamo in pattuglia sulla strada, dove dimostrava di essere un grande professionista. Umanamente era una persona meravigliosa, detto senza retorica, ben voluto da tutti i colleghi».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento