«Sto andando a medicare un mio amico perché è stato morso da uno squalo»: denunciato

E' stato bloccato in auto dai poliziotti delle volanti in città. Gli agenti gli hanno chiesto dove andasse e se aveva un motivo valido per spostarsi: a quel punto l'uomo ha raccontato dell'incredibile aggressione che un amico aveva subito da uno squalo

Un racconto incredibile e ovviamente falso che è costato ad un cesenate di 37 anni la denuncia per non aver rispettato il decreto anticovid. E' stato bloccato in auto dai poliziotti delle volanti in città, gli agenti gli hanno chiesto dove andasse e se aveva un motivo valido per spostarsi e  a quel punto l'uomo, che non è né medico né infermiere, ha dichiarato che stava andando a casa di un amico per medicargli una ferita alla gamba causata dal morso di uno squalo. Ovviamente è stato denunciato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto vicino al suo camion, indagini in corso

  • Rischia di annegare in una piscina da giardino, bimbo di 2 anni gravissimo

  • Donna scomparsa, salvata sotto il diluvio dopo otto ore di ricerca

  • Non ce l'ha fatta il bambino di 2 anni salvato dall'annegamento in una piscina da giardino

  • Esce di casa e scompare nel nulla, al via le ricerche di una 45enne

  • Furti nei magazzini della logistica piacentina, maxi blitz all'alba con quaranta arresti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento