Strada provinciale Valdaveto: al lavoro per sistemare la "curva del Roccione"

Divieto di transito dal 19 settembre al 19 ottobre per sistemare uno dei punti più critici della strada

La Provincia avvierà nei prossimi giorni un importante intervento sulla strada Provinciale della Val D’Aveto (ex statale) che permetterà di risolvere un problema di transitabilità che può definirsi “storico”. 
Tale intervento, mai eseguito prima, consiste nell’allargamento della carreggiata con strutture a sbalzo nel tratto, particolarmente ristretto, in corrispondenza della curva comunemente denominata “Curva del Roccione”, illustrata nella foto. Questo tratto di strada, fin dalla sua costruzione, presenta una larghezza particolarmente ridotta ed è sormontato da una roccia a strapiombo che limita fortemente il transito veicolare. Trascorsa ormai la stagione estiva e terminato il traffico turistico, è possibile ora riprendere i lavori, iniziati lo scorso anno e necessariamente interrotti in seguito alle avversità metereologiche del 14 settembre 2015 allo scopo di consentire il transito dei mezzi d’opera utilizzati per il ripristino dei tanti tratti stradali danneggiati. Data la particolarità dei lavori e le dimensioni delle macchine operatrici utilizzate, si rende indispensabile la chiusura al transito veicolare del tratto interessato per 30 giorni a partire da Lunedì 19 settembre. Si segnala che sul posto verranno segnalati percorsi alternativi differenziati per veicoli pesanti e autovetture mediante la collocazione di apposita segnaletica. Per consentire lo svolgimento dei lavori in condizioni di sicurezza e al fine di evitare il verificarsi di situazioni di pericolo, si è resa necessaria quindi l'interdizione al transito per l'intera utenza stradale nel tratto della Strada Provinciale n. 586 R di Val d'Aveto in corrispondenza della progressiva km. 16+200 (nel territorio del Comune di Ferriere) e, per i soli veicoli di lunghezza superiore a 7,00 metri, anche lungo il tratto fra le progressive km. 12+400 e km 18+900 dal 19 settembre al 19 ottobre 2016, come disposto da apposita ordinanza già emanata dalla Provincia (D.D. n. 900 del 07.09.2016).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento