menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Strada tra Gerbido e Mortizza, «Nulla è cambiato, la periferia è dimenticata»

A tre mesi dalla segnalazione di un gruppo di cittadini nulla è stato ancora fatto: "La Giunta altre priorità, come viale Dante e il centro cittadino"

«Sono passati circa tre mesi dalla precedente segnalazione – scrive un gruppo di cittadini di Gerbido e Mortizza - corredata di un ricco report fotografico però  assolutamente nulla è cambiato, anzi, la situazione sta peggiorando a vista d'occhio! Di cosa si sta parlando? Di una strada, sempre la stessa, quella che collega Gerbido a Mortizza. Ogni giorno bisogna affrontare un percorso ad ostacoli con tombini che sprofondano sempre di più e buche che si allargano a vista d'occhio! L'immagine sotto riportata è stata scattata ieri pomeriggio; da almeno una ventina di giorni ci si trova difronte a questo scenario. Il silenzio dell'amministrazione comunale è assordante; non vengono svolti interventi ma non si ricevono nemmeno risposte concrete alle problematiche da risolvere. Gli inutili lavori in Viale Dante e il trasloco dell'Autostazione di piazza Cittadella andavano, però, svolti assolutamente: erano certamente la priorità della giunta perché riguardano il centro cittadino ma per quanto concerne la periferia no, gli abitanti sono pochi e di conseguenza i servizi o le opere di manutenzione vengono svolti in base al numero di residenti? Cosa avrete intenzione di fare? Pagare le tasse solamente per arricchire le casse comunali non mi pare un esempio di correttezza. Anche noi abbiamo gli stessi diritti».

Buche e crepe sulla strada da Gerbido a Mortizza©IlPiacenza

Buche e crepe sulla strada da Gerbido a Mortizza©IlPiacenza

Buche e crepe sulla strada da Gerbido a Mortizza©IlPiacenza

Buche e crepe sulla strada da Gerbido a Mortizza©IlPiacenza

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento