"Strade sicure", il bilancio: nel 2010 furti in diminuzione

-42% di furti in abitazione, -33% nei negozi. Sembra funzionare, rispetto al 2009, l'operazione "Strade sicure", con militari e poliziotti (o carabinieri). Aumentano solo gli scippi. Forse "merito" anche del ponte crollato

Un bilancio roseo, a quanto sembra, quello di "Strade sicure", l'operazione che, dall'agosto 2009, ha portato la città a essere pattugliata anche da squadre formate da due militari del Genio pontieri e, in alternanza, o un carabiniere, o un poliziotto o un finanziere. Nel primo semestre del 2009 i furti erano stati 1.475 solo in città (quindi senza "Strade sicure"); con "Strade sicure", invece, il dato scende a 1.015, con un buon 30%.

MERITO VERO? - Un caso? Merito vero dell'operazione voluta dal governo? Oppure merito, in un altro frangente, dei controlli "normali" sempre più stretti voluti da polizia e carabinieri? Difficile, e forse troppo complesso, avere una risposta. Tantissimi sono i fattori in gioco: certo è che la presenza de visu delle forze dell'ordine con i militari per le strade della città ha sicuramente, in qualche caso, invogliato i criminali a rimandare i propri progetti. Da dire, giocoforza, che anche il crollo del ponte (e le difficoltà di accesso al viadotto provvisorio, per mesi e mesi chiuso di notte) potrebbe avere inciso sui "viaggi" a Piacenza di malviventi di passaggio. Ma sono solo supposizioni: complicate da riscontrare oggettivamente e, perciò, senza valore.

I DATI: FURTI IN CALANDO - Sta di fatto che i reati predatori sono diminuti in città. Senza addentrarci nei fitti dati consegnati la mattina di martedì 27 luglio in questura dal questore Michele Rosato e dal capo di gabinetto Girolamo Lacquaniti (in foto), che mettono a confronto i primi sei mesi del 2009 con i primi 6 del 2010, segnaliamo che i furti in appartamento sono diminuiti del 42%, i furti nei negozi del 33%, i delitti contro il patrimonio del 29%; i furti con le auto in sosta da 234 passano a 99, e così calano i furti con destrezza; non si sono verificate nè rapine in banca nè in uffici postali; e le rapine in strada passano da 13 a 8; i danneggiamenti da 724 a 632. Unico dato in aumento gli scippi: da 3 sono stati 7 nel 2010.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

DOVE E QUANDO - Così "Strade sicure" continua. Via Giarelli, i Giardini Merluzzo e Margherita, via Roma, via Pozzo, via Benedettine, piazzale Marconi saranno presidiate 24 ore su 24, tutti i giorni. Presidi, al pomeriggio e alla sera, anche in via Damiani, via Negri, Pubblico Passeggio, barriera Milano, via Cavour, piazza Cittadella.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento