menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Galel Attar (foto Le Monde)

Galel Attar (foto Le Monde)

Stragi di Parigi, "l'amico" dei terroristi è nato a Castelsangiovanni

Gelel Attar presunto fiancheggiatore dei terroristi che il 13 novembre 2015 hanno insanguinato Parigi, sarebbe nato a Castelsangiovanni per poi vivere in Marocco, Belgio e infine a Parigi dove avrebbe partecipato alle stragi nel novembre scorso

Gelel Attar presunto fiancheggiatore dei terroristi che il 13 novembre 2015 hanno insanguinato Parigi, sarebbe nato a Castelsangiovanni per poi vivere in Marocco, Belgio e infine a Parigi dove avrebbe partecipato alle stragi. A scriverlo il quotidiano francese Le Monde. Attar è ritenuto molto vicino a Chakib Akrouh, il kamikaze che si è fatto esplodere in un appartamento il 18 novembre scorso a Saint Denis, ammazzando anche il cervello delle stragi parigine, Abdelhamid Abaaoud. Gelel Attar, riporta il giornale francese, sarebbe nato a Castelsangiovanni dove avrebbe vissuto fino a 15 anni per poi spostarsi in Marocco e infine in Belgio dove ha ottenuto la cittadinanza. Il ragazzo, che ora ha 28 anni, è stato arrestato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento