Studentessa accetta un passaggio ma viene stuprata, condannato muratore 42enne

E’ di quattro anni e due mesi di reclusione la condanna per un 42enne di Piacenza che nel novembre dello scorso anno aveva abusato di una studentessa lodigiana di 20 anni, ma era poi stato arrestato dai carabinieri mentre si preparava a lasciare l’Italia

E’ di quattro anni e due mesi di reclusione la condanna per un 42enne di Piacenza che nel novembre dello scorso anno aveva abusato di una studentessa lodigiana di 20 anni, ma era poi stato arrestato dai carabinieri mentre si preparava a lasciare l’Italia. La ragazza aveva incautamente accettato un passaggio sul furgone dell’uomo, di professione muratore, durante un pomeriggio di pioggia. Il 42enne, per convincerla, aveva puntato su un’amicizia che i due avevano in comune. Durante il tragitto però aveva deviato in una stradina di campagna, abusando di lei.
Il 42enne, che attualmente si trova ancora in carcere a Lodi, è stato condannato con rito abbreviato a quattro anni e due mesi di reclusione, e a un risarcimento provvisionale di 15mila euro, per violenza sessuale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Cade dalle scale di casa e batte la testa, è grave

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • Solo in Italia e ricoverato in ospedale a Piacenza, i poliziotti delle volanti si prendono cura del suo cane

Torna su
IlPiacenza è in caricamento