Studentessa scomparsa, sette segnalazioni. I carabinieri: «Chiamate al minimo dubbio»

Sono in corso senza sosta le ricerche di Wen Lan Ye, più nota come Sabrina, la studentessa 18enne scomparsa dal pomeriggio del 9 aprile da Piacenza. Sette le segnalazioni arrivate. I carabinieri: «Chiamateci al minimo dubbio»

Sabrina Ye

Sono in corso senza sosta le ricerche di Wen Lan Ye, più nota come Sabrina, la studentessa 18enne scomparsa dal pomeriggio del 9 aprile da Piacenza. La giovane, che vive con gli zii e il cugino in città, dopo aver sostenuto l'esame per la patente in via Cavour aveva fatto perdere le proprie tracce spegnendo il cellulare e non facendo più rientro a casa.

Dopo la denuncia di scomparsa ai carabinieri della stazione di Piacenza Principale, sono iniziate le ricerche, coordinate dalla Prefettura che ha attivato tutti i protocolli previsti. Anche il cugino e lo zio la stanno cercando insieme agli amici: sono tutti molto preoccupati, Sabrina non si sarebbe mai allontanata senza avvisare, fanno sapere. 

Il giorno della scomparsa indossava una camicia bianca, pantaloni neri, Vans nere, cappotto grigio e zaino nero. Intanto sono sette le segnalazioni arrivate al 112: qualcuno avrebbe visto Sabrina in centro a Piacenza vicino al liceo Gioia, ma anche in serata a Sant'Antonio e alla stazione di San Nicolò e quella di Piacenza. Non solo una ragazzina molto somigliante alla 18enne è stata vista in via Taverna nel pomeriggio dell'11 aprile: i carabinieri del Radiomobile l'hanno raggiunta ma purtroppo non era Sabrina. I militari della stazione di Piacenza Principale, guidati dal maresciallo Adamo Furi hanno anche ascoltato gli amici e le amiche della studentessa. 

Nel pomeriggio dell'11 aprile di è svolto in Prefettura un vertice tra tutte le forze dell'ordine per fare il punto sulla situazione e  per proseguire le ricerche, fino ad ora senza esito. Nel frattempo la famiglia si è rivolta anche alla trasmissione Rai Chi l'ha visto. «La collaborazione dei cittadini è fondamentale: chiamate al minimo dubbio», ha dichiarato il maggiore Stefano Bezzeccheri, comandante della compagnia carabinieri di Piacenza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento