rotate-mobile
Cronaca Fiorenzuola d'Arda / Via San Bernardo da Chiaravalle

Studenti del 'Gioia' alle medie di FIorenzuola per spiegare come si usa il defibrillatore

Giovedì 8 marzo nella scuola media di Fiorenzuola avrà luogo il primo di una serie di eventi che cambieranno la diffusione della cultura della defibrillazione precoce. Prossimo appuntamento il 13 marzo, all'elementare di Vigolzone

Progetto Vita Ragazzi continua a crescere con nuove iniziative per sensibilizzare e formare i giovanissimi delle scuole sull'importanza del defibrillatore: siamo ora nella fase ribattezzata "4.0" in cui saranno gli studenti di Piacenza a insegnare come si usa un DAE ai "colleghi" delle medie e delle elementari.  Giovedì 8 marzo dalle 8.30 alle 12, nella scuola media di Fiorenzuola avrà luogo il primo di una serie di eventi che cambieranno la diffusione della cultura della defibrillazione precoce. I ragazzi delle quarte del liceo Gioia andranno alla scuola media di Fiorenzuola per proseguire il percorso iniziato con gli insegnanti e con gli istruttori di Progetto Vita. Gli studenti del Gioia, in tandem con gli istruttori di Progetto Vita, impartiranno le prime nozione per l’uso del DAE. A Piacenza, si contano già oltre 900 studenti informati e formati all'uso allo strumento, con numeri in continua crescita. Si tratta di un passo innovativo: i ragazzi, formati negli anni scorsi per usare il DAE diventano ora "istruttori". Nel segno di una sempre maggior cultura sulla defibrillazione precoce e nella direzione della cittadinanza responsabile. Il 13 marzo, all'elementare di Vigolzone, succederà la stessa cosa; questa volta, saranno i ragazzi e le ragazze del Colombini a istruire i più piccoli sulle manovre salvavita con il defibrillatore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Studenti del 'Gioia' alle medie di FIorenzuola per spiegare come si usa il defibrillatore

IlPiacenza è in caricamento