Stupro di gruppo: arrestati i colpevoli residenti nel piacentino

Polledri ringrazia i carabinieri di Piacenza per l'arresto lampo dei tre romeni responsabili del sequestro e stupro di una prostituta romena e chiede una pena esemplare che "potrebbe prevedere anche la castrazione chimica"

Sono domiciliati nel Piacentino, due a Castelsangiovanni e uno a San Nicolò, i tre uomini di nazionalità romena accusati di aver sequestrato e violentato una giovane prostituta bulgara prelevata dal suo albergo a Padova e trasportata fino a Cortemaggiore.

I reati che gli vengono contestati sono di: violenza sessuale, sequestro di persona, porto abusivo di arma da fuoco e rapina. A uno di loro infatti i carabinieri hanno trovato una pistola semiautomatica Gelsi calibro 6.35, fabbricata a Brescia nel 1923.

La vittima si è salvata dai suoi aguzzini facendosi notare da un operaio che si stava recando al lavoro nella zona industriale di Cortemaggiore. Appena uscita dal baule dove aveva trascorso il tempo del tragitto da Padova a Piacenza ha urlato e richiamato l'attenzione su di sè. L'avvicinamento dell'uomo ha messo in fuga i 3 romeni che sono stati fermati di lì a poco dai carabinieri di Fiorenzuola e Cortemaggiore e riconosciuti dalla donna.

L'abilità nelle indagini lanpo dei carabinieri sono state lodate dal deputato piacentino della Lega nord Massimo Polledri che ha espresso: "Gratitudine ai carabinieri di Piacenza che hanno arrestato la banda di romeni, ma anche solidarietà alla vittima e a tutte le donne oggetto di violenza", aggiungendo che: "Per chi si rende artefici di certi atti criminali non può che esserci un sentimento di rabbia. Si tratta infatti di animali che non hanno capito che la loro violenza rimane per sempre nella vita delle donne che la subiscono".

Polledri chiede una pena esemplare: "Speriamo adesso che nessun magistrato tentenni nell'infliggere ai colpevoli pene esemplari". E in merito alla nazionalità dei responsabili dichiara che: "Il fatto poi che i criminali in questione fossero stranieri non può che avvalorare la politica della Lega Nord che chiede un maggiore controllo del loro ingresso nel nostro Paese".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento