menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno dei commenti apparsi su Google

Uno dei commenti apparsi su Google

«Su Google un degrado mediatico contro i carabinieri»

Il Nuovo Sindacato Carabinieri punta il dito su commenti e recensioni apparse sui servizi del motore di ricerca

Il Nuovo Sindacato Carabinieri Emilia Romagna ritorna a Piacenza e denuncia alla Procura della Repubblica gli atti di vandalismo mediatico in atto sul web contro i Carabinieri piacentini. «Una stillicidio di commenti volgari - si legge in una nota - un degrado mediatico che ha prevalso i limiti della ironia.  Post che brutalizzano chi vive di sacrifici e diritti negati pur di salvaguardare la collettività. Il sindacato monitorerà,  senza remore o timori reverenziali, la pagina “Istituzionale” del Comando Provinciale di Piacenza. La pagina web gestita da Google per intenderci, quella dove chiunque può lasciare giudizi alla pari di chi in vacanza giudica ristoranti e alberghi. La frontiera della decenza è oramai superata e chiediamo con forza l’intervento delle autorità politiche nazionali affinché  prevedano una commissione d’inchiesta sui fatti piacentini. Noi  intravediamo  grandi responsabilità, in tutti i settori della Pubblica Amministrazione e della Giustizia».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Usb: «Non saremo con i Si Cobas davanti alla Cgil»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento